Buffet d’effetto per il party perfetto

Da bravi italiani, se pensiamo ad una festa, qual è il nostro dilemma principale ??

Cosa preparare da mangiare!!! Sarà abbastanza? Sarà invitante? A volte lo stress è tale che si arriva al momento della festa già distrutti!

Ma con un po’ di organizzazione e astuzia, la preparazione del buffet può diventare più facile!

Primo: Posizione, spazi e stoviglie

Il punto di partenza è sicuramente definire dove posizionare il buffet, in modo da avere ben chiaro quanto spazio avremo a disposizione per cibi e bevande.

L’ideale è sfruttare due punti della stanza, in modo che le persone siano incentivate a muoversi da un punto all’altro della stanza, per esempio posizionando i cibi da una parte e le bevande da un’altra.

In questo modo sarà facile identificare quanto spazio dobbiamo dedicare alla parte salata, alla parte dolce e la nostra paura di dover preparare 1000 pietanze sarà già più contenuta.

Un altro trucco utilissimo è scegliere le stoviglie giuste! Di grande effetto sono infatti le alzatine, che permettono di posizionare le preparazioni in modo accattivante su altezze diverse, come un banco di pasticceria. In commercio esistono inoltre tantissimi contenitori mono dose, in plastica o in carta, che oltre ad essere molto belli ed economici, agevolano la predisposizione scenica delle varie proposte, mantengono il buffet più pulito e ordinato e si possono gettare una volta utilizzate!

Secondo: la scelta delle pietanze

Dividete mentalmente in 3 parti il menu del buffet, come se fosse il menu di un pasto al tavolo: gli antipasti, il piatto principale e il dolce.

Considerate che già con gli antipasti, come in ogni festa, la pancia si riempie di tante piccole sfiziosità semplici da preparare. Ci sono alcuni alleati che aiutano a preparare gli antipasti: la mitica pasta sfoglia, 1000 varietà di formaggi e le sfiziosissime patatine e sottoli di ogni tipo.

Su internet si possono trovare tantissime facili idee per preparare pizzette, centri tavola, torte salate ed altre soluzioni con la pasta sfoglia e ingredienti semplici (salumi e verdure), che creeranno in modo veloce già metà del vostro buffet. Inoltre si possono preparare in anticipo, come al mattino o la sera prima, perché si possono comodamente mangiare freddi.

Chi non è goloso di formaggio? Acquistando 4 o 5 tipologie diverse, 2 marmellatine particolari e del miele, basterà un tagliere carino e una disposizione ordinata e il gioco è fatto!

Per finire, via libera a patatine stuzzicanti e gustosi sottolii da posizionare in modo intelligente in ciotole sparse sul buffet, per riempire i buchi sul tavolo e nello stomaco!

Ora il piatto principale: pensate a qualcosa che si può porzionare facilmente. Per esempio un risotto che potete poi suddividere in tanti piccoli sformatini da scaldare all’ultimo momento nel forno. Il top è completarli con un cuore di formaggio che si fonderà quando li riscaldate.

Oppure piatti che si possono preparare in anticipo come insalate di pasta o di cereali, così come pasta al forno o melanzane alla parmigiana. In questo modo potrete sia decidere di posizionarle sul tavolo direttamente in singole ciotoline oppure di posizionare la teglia da cui ognuno si potrà servire.

Per finire il dolce: divertentissimi i muffin invece che singole torte, oppure perché no dei buonissimi tiramisù porzionati o meno. Molto belli da vedere sono anche gli spiedini di frutta e caramelle! Nessuno potrà resistere e l’effetto scenico sarà pazzesco!

Terzo: le bevande!!

Vietatissimo rimanere senza bibite, vino o birra durante le feste!! Per ridurre i costi, non fatevi problemi a farlo diventare il “biglietto d’ingresso” alla festa: senza bottiglia non si entra!

Altro punto da non dimenticarsi e pianificare in anticipo: preparare il ghiaccio nel freezer!! In commercio esistono anche pacchi economici di ghiaccio già pronto per le feste, da conservare in freezer. Non c’è niente di peggio di uno Sprizt caldo!!

Non preoccupatevi di preparare chissà quali cocktail, a meno che non ci sia un amico che in passato ha fatto il barista e ha voglia di cimentarsi in Mohito e Cuba Libre. A quel punto non dimenticatevi di comprare Lime, menta e zucchero di canna e il gioco è fatto! Importante avere anche dei bicchieri più resistenti in questo caso.

Beh, ormai tutto è pronto, preparate gli inviti!!!!!